“Il maestro Ennio Morricone è il mio più grande riferimento musicale,

sono cresciuto ascoltando tutte le sue colonne sonore, soprattutto quelle nei film prodotti dal regista Giuseppe Tornatore;

“La leggenda del pianista sull’oceano” è uno dei lavori che amo particolarmente.

Più di dieci anni fa composi un brano intitolato OCEANO e lo consegnai al regista siciliano raccontandogli d’esser stato ispirato dalle sue immagini e ascoltando la musica del grande maestro Morricone.

Ho avuto l’onore di confrontarmi più volte col maestro Morricone.

Ricordo che una volta gli domandai quale dovesse essere il mio approccio sonoro nei confronti di un’emozione;

certo, non fu una domanda semplice, ma lui prontamente mi rispose che non esiste una regola precisa nella descrizione sonora di una sensazione, esiste solo la possibilità di farlo col cuore.

La musica migliore è quella prodotta dall’amore.

Furono i 20 secondi infiniti, e le sue parole mi rimasero scolpite nella anima, sino a quando,

nel 2019 non gli consegnai il disco RAGGI DI LUNA, la mia quarta opera al pianoforte, che ha rappresentato il punto di svolta della mia carriera musicale.

Per me fu la chiusura di un cerchio.

 

 

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *